Agenpress. Roberto Biscardini, presidente dell’Associazione Riaprire i Navigli: “Dopo le dichiarazioni del Sindaco Sala a favore della riapertura integrale dei Navigli a Milano, la Regione non ha più alibi. Non può più tergiversare, né per quanto riguarda i finanziamenti, né per quanto riguarda le caratteristiche del progetto.

Con la decisione del Comune di Milano di avviare la progettazione complessiva degli otto chilometri da Cassina de’ Pomm alla Darsena, si apre una fase nuova che la nostra Associazione ha sempre sostenuto.

Collocare la riapertura dei Navigli nel quadro più complessivo della riqualificazione della rete dei Navigli lombardi, grande opportunità di trasformazione urbanistica ed ambientale della città, con una progettazione di dettaglio in grado di dare risposte alle domande dei cittadini.

Certo rimane il problema del finanziamento, che secondo noi va affrontato però in modo nuovo anche al fine di attrarre risorse di privati, realizzatori e gestori. Tenendo conto che il costo complessivo da noi stimato è significativamente inferiore a quello finora dichiarato dal Politecnico e dall’Amministrazione comunale.”

Biscardini ha poi aggiunto: “La Regione aveva dato la propria disponibilità a partecipare al progetto di riapertura integrale dei Navigli, contestando il progetto delle cinque tratte. Adesso che la posizione del Comune coincide con la sua, deve far sentire la propria voce e intervenire concretamente.”

L’articolo Milano. Biscardini, Sala annuncia l’apertura integrale dei navigli. Adesso la Regione non ha più alibi proviene da Agenpress.



Source by [author_name]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here