Agenpress – Nella notte un rapinatore magrebino è rimasto ucciso a Palermo, in via Maqueda, in un minimarket gestito da cittadini del Bangladesh. Nel corso della rapina sono rimasti feriti un avventore e un dipendente. Le indagini sono condotte dagli agenti della squadra mobile che stanno cercando di ricostruire la dinamica della sparatoria.

La rapina è avvenuta alle 3 di notte in pieno centro storico. Il rapinatore, un uomo di origini magrebine, è entrato nel negozio e, durante il tentativo di rapina, è nata una colluttazione in seguito alla quale è rimasto ucciso

L’allarme al 113 è scattato intorno alle due di notte, alcuni giovani hanno parlato di una rissa davanti a un minimarket in via Maqueda, nel centro storico. Ma il commerciante, un cittadino del Bangladesh, ha riferito di una rapina compiuta da uno sconosciuto. Adesso, l’uomo è alla squadra mobile, ascoltato dai poliziotti della sezione Omicidi. “Stimo ricostruendo l’intera vicenda, che al momento appare dai contorni parecchio confusi”, dice il capo della Mobile, Rodolfo Ruperti. Intanto, il medico legale sta esaminando il cadavere, si tratta probabilmente di uno straniero di origini magrebine.

 

L’articolo Palermo. Rapina al minimarket: un morto e due feriti proviene da Agenpress.



Source by [author_name]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here