Agenpress. Le spiagge della Toscana diranno addio alla plastica monouso negli stabilimenti balneari.
Si anticipa così l’applicazione di direttive comunitarie che prevedono un graduale superamento di stoviglie e prodotti in plastica usa e getta.
Ciò è possibile grazie ad un accordo siglato dal presidente della Toscana, Enrico Rossi, i Comuni rappresentati da Anci e numerose associazioni di categoria (Cna, Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato e il sindacato di base Donne di mare).
Il presidente Enrico Rossi spiega che l’accordo “e’ senz’altro un fatto concreto. Prendiamo l’impegno insieme ai titolari e ai lavoratori degli stabilimenti a non consentire in spiaggia l’uso di prodotti in plastica monouso, quelli che si prendono e si gettano. C’e’ stata un’adesione entusiasta da parte dei balneari”.
Rossi rivolge l’attenzione anche sul tema delle bottigliette di plastica e sulla necessita’ di recuperare i rifiuti attraverso gli ecocompattatori: “Ci stiamo lavorando”.
Comunque si rilevano nel contempo i risultati di qualità del mare prodotti finora, certificati dall’agenzia per l’ambiente Arpat e gli interventi effettuati in tal senso.
“La stagione estiva si apre – afferma Rossi – con i 13 milioni che abbiamo speso insieme ai Comuni per rifare gli arenili, che erano stati portati via dalle tempeste e dalle mareggiate”.
Questa è la cifra, secondo Rossi, della qualità: “mantenere il mare pulito, avere le spiagge libere dalla plastica e’ un un asset che si aggiunge al marchio straordinario della Toscana”.

L’articolo Rossi: “Le spiagge della Toscana diranno addio alla plastica monouso negli stabilimenti balneari” proviene da Agenpress.



Source by [author_name]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here