Agenpress – Circa 8,6 miliardi di euro. È questo il costo della tratta principale del Tav a cui il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è deciso ora a dare il via libera. La nuova ferrovia Torino-Lione per il trasporto di merci e persone è lunga 270 chilometri ed è l’anello centrale del Corridoio Mediterraneo, uno dei 9 assi della rete di trasporto europea TEN-T. La sezione principale, quella transfrontaliera – 65 chilometri tra Susa, in Italia, e Saint-Jean-de Maurienne, in Francia – è già in costruzione cono 800 persone al lavoro.

A quantificare l’esborso economico necessario al completamento della rete è stata la società internazionale Tractebel Engineering-Tuc Rail: il 40% dell’importo è cofinanziato dall’Unione Europea, la quota restante è a carico di Italia (35%) e Francia (25%). Secondo l’analisi costi-benefici, prevista dal contratto di governo e affidata dal ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, a una squadra di cinque esperti capitanati dall’economista Marco Ponti, il Tav avrebbe un effetto negativo (sbilancio tra costi-benefici) tra i 5,7 miliardi e gli 8 miliardi di euro.

Delle 800 persone che attualmente lavorano all’opera, 530 sono impegnate nei cantieri e 250 in società di servizi e ingegneria. Nel picco dell’attività – secondo Telt – saranno 4.000 i lavoratori diretti coinvolti, spalmati però in dieci anni. Sempre secondo la società, saranno altrettanti i lavoratori generati dall’indotto: ma l’effetto sul lungo periodo non è definibile così precisamente, basandosi per lo più su stime. L’affidamento degli appalti è previsto entro il 2019, per un importo di 5,5 miliardi.

In diretta Giuseppe Conte ha dichiarato che “alla luce degli investimenti comunitari, non realizzare il Tav costerebbe più che completarlo”: secondo alcune ricostruzioni fermare la ferrovia Torino-Lione potrebbe costare, tra penali e risarcimenti, 2 miliardi di euro.

(Fonte Il fatto Quotidiano).

L’articolo Tav. Lunga 270 km costerà 8,6 mld di euro. 4mila lavoratori nel picco dell’attività proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here