Agenpress. Un imprenditore agricolo di Terracina sparava verso i suoi braccianti indiani per farli lavorare di più. Dalle indagini delle forze dell’ordine è emerso che in un’occasione l’imprenditore si sarebbe presentato alla baracca dei lavoratori puntando l’arma alla gola ad alcuni di loro.

Inoltre è stato accertato che i braccianti erano sottoposti a condizioni lavorative degradanti nonchè pagati da fame.

 

L’articolo Terracina, imprenditore agricolo sparava ai suoi braccianti per farli lavorare di più proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here