La Regione Toscana acquisisce patrimonio fotografico Alinari

0
19


Agenpress. “Un patrimonio culturale di altissimo valore storico come l’archivio fotografico Alinari non poteva che essere pubblico. Con questa acquisizione la Regione Toscana ha evitato che si disperdesse e che venisse venduto a privati. Sarà nostro compito valorizzarlo e promuoverne la conoscenza, favorendo l’accesso e la consultazione pubblica di uno dei più grandi archivi fotografici attualmente esistenti”.
Lo ha dichiarato il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, che ha annunciato l’acquisizione dell’archivio fotografico Alinari.
Si tratta di uno dei più grandi archivi fotografici del mondo – con oltre 5 milioni di fotografie di tutti i tipi, formati e supporti – e sarà esposto nella nuova sede di Villa Fabbricotti. Un patrimonio del quale lo stesso Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha sancito l’interesse storico.
“Il patrimonio Alinari ha un valore culturale enorme, – afferma Rossi – accumulato nell’ultimo secolo e mezzo. Si tratta di un archivio straordinario, indubbiamente prezioso per chi voglia ricostruire la storia del nostro Paese e dell’Europa. Quello che abbiamo realizzato potrà avere grandi sviluppi ed essere foriero di ulteriori acquisizioni, senza trascurare che, grazie alla sua unicità, il suo valore patrimoniale è destinato a crescere”.
Ad annunciare il completamento dell’acquisizione sono stati il presidente Enrico Rossi e la vicepresidente ed assessora alla cultura Monica Barni.
La Regione ha riconosciuto l’eccezionale valore culturale del patrimonio Alinari ed ha approvato (nell’ambito della legge regionale 65/2019) le disposizioni per acquisirlo e garantire così la sua conservazione e valorizzazione, ma soprattutto la fruibilità per il pubblico.
Il valore complessivo dell’operazione è pari a circa 15 milioni di euro.
L’insieme complessivo dei fondi Alinari è composto da 448.532 fotografie vintage sciolte; 473.267 negativi su lastra di vetro; 1.646.089 negativi su pellicola in b/n; 421.188 diapositive a colori oltre a decine di migliaia tra autochromie, cartoline, apparecchi fotografici, stampe, materiali vari relativi alla fotografia per un totale di 3.571.232 pezzi complessivi. Il totale complessivo dell’Elenco fondi emateriale fotografico, supera di poco i 5 milioni di pezzi.
Il patrimonio di oltre 200mila immagini digitali, con il relativo sistema di catalogazione e indicizzazione, verrà acquistato entro maggio 2020, a seguito di una valutazione di congruità economica che è in fase di affidamento a soggetto indipendente specializzato. La società F.lli Alinari Idea SpA si è già impegnata a cedere questo patrimonio al prezzo che sarà determinato, e comunque entro i 2,4 mln previsti dalla legge.

L’articolo La Regione Toscana acquisisce patrimonio fotografico Alinari proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui