Coronavirus: le congratulazioni per l’isolamento del virus dai Presidenti di Regione

0
34


Agenpress. Dopo che all’ospedale Spallanzani di Roma è stato isolato il coronavirus, e i dati saranno a disposizione della comunità internazionale per aprire la strada a nuovi test di diagnosi e vaccini, diversi i commenti e le congratulazioni.
Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, evidenzia il tema della ricerca: “investire nell’università, nella scuola e nella ricerca scientifica e noi nel nostro piano per l’Italia lo abbiamo detto molto chiaramente: piu’ soldi e piu’ risorse nella ricerca e assunzioni di 10 mila nuovi ricercatori nelle nostre università, proprio per far votare pagina all’Italia”.
Per Enrico Rossi, presidente della regione Toscana, “è un fatto di grande rilevanza che conferma la qualità del nostro sistema sanitario, che è tra i primi al mondo”.
Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, sottolinea la collaborazione istituzionale con il Governo e di aver sensibilizzato i presidenti di alcune Regioni per appoggiare l’istanza che è stata accolta poco fa, e di prevedere misure restrittive, già contemplate per il traffico aereo, anche per quello terrestre e marittimo: “Un’istanza che mi era sembra di buon senso – precisa Fedriga – e che permette di ampliare le competenze del commissario straordinario dandogli la possibilità di intervenire nei casi di emergenza: compito primario di un commissario”.
Il presidente della regione Sardegna, Christian Solinas, spiega che dopo che l’Oms ha dichiarato l’emergenza sanitaria mondiale, il Governo italiano, primo tra i Paesi europei, ha adottato le prime misure precauzionali corrispondenti a un livello di attenzione elevato. Il capo del Dipartimento della Protezione civile, incaricato di coordinare l’emergenza sanitaria, adotterà nei prossimi giorni, d’intesa con i presidenti delle Regioni, i primi provvedimenti urgenti volti ad affrontare eventuali criticità.
Il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti, evidenzia come “il fatto che il Coronavirus sia stato isolato è un’ottima notizia. Questo dimostra che il nostro sistema sanitario è fatto di professionisti straordinari, alcuni dei quali operano in Liguria, tra le regioni meglio attrezzate del Paese per far fronte a questa emergenza. Inoltre ad isolare il virus è stata un’equipe in gran parte al femminile, orgoglio della ricerca italiana nel mondo”.
Le congratulazioni da parte di Donato Toma, presidente della regione Molise: ”I giovani sono il futuro e quelli molisani si fanno onore in Italia e all’estero. È il caso della giovane virologa campobassana, Francesca Colavita, del teem dello Spallanzani che ha isolato il Coronavirus. Un fatto che, oltre ad inorgoglirci come italiani e molisani, dimostra quanto siano preparati i giovani laureati molisani e sia valido il nostro Sistema sanitario che, nonostante le varie vicissitudini che lo attraversano, resta uno fra i migliori al mondo”.
Anche il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, ha sottolineato l’efficienza con cui “la sanità veneta si è sinora mossa e l’importanza del lavoro di squadra che si sta facendo tra Protezione Civile, Ministero della Salute e Regioni italiane”.
Il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, commenta “il contributo che la ricercatrice di Ragusa, Concetta Castilletti, ha fornito nella ricerca per isolare il Coronavirus, ponendo le basi per le cure e la messa a punto di un vaccino, deve inorgoglire ogni siciliano. Il suo, al pari di tanti altri corregionali impegnati nella ricerca e in altri ambiti di eccellenza, è un esempio di tenacia ed abnegazione, una corsa contro il tempo che l’ha vista tagliare il traguardo nell’interesse di tutti. A lei va il ringraziamento di ciascuno e la nostra gratitudine”.

L’articolo Coronavirus: le congratulazioni per l’isolamento del virus dai Presidenti di Regione proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui