Coronavirus. Il gesto dell’Albania che ha commosso noi italiani. “Italia è casa nostra”

0
20


Agenpress – I trenta medici ed infermieri albanesi sono Atterrati all’aeroporto di Verona, dove sono stati accolti dalle autorità, sono stati quindi trasferiti nel Bresciano, dove lavoreranno nel corso delle prossime settimane.

Nei giorni in cui nemmeno l’emergenza coronavirus sembra riuscire a unire i Paesi dell’Unione Europea, quello dell’Albania è un gesto, un aiuto pratico, davvero importante.

“Trenta nostri medici e infermieri partono per l’Italia, non sono molti e non risolveranno la battaglia tra il nemico invisibile e i camici bianchi che stanno lottano dall’altra parte del mare. Ma l‘Italia è casa nostra da quando i nostri fratelli e sorelle ci hanno salvato nel passato, ospitandoci e adottandoci mentre qui si soffriva”, ha aggiunto Rama nel breve saluto cui era presente anche l’ambasciatore d’Italia in Albania, Fabrizio Bucci.

“Paesi ricchissimi hanno voltato le spalle agli altri – ha detto Edi Rama -. Noi non siamo ricchi ma neanche privi di memoria e non dimentichiamo l’Italia che ci ha aiutato quando ne avevamo bisogno”.

Parole che hanno commosso tutti e che hanno dato una lezione di moralità all’Europa. Un gesto quello del premier albanese Edi Rama, che ha insegnato ai leader europei cosa significhi far parte dell’Europa.

 

L’articolo Coronavirus. Il gesto dell’Albania che ha commosso noi italiani. “Italia è casa nostra” proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui