L’opinione di Roberto Napoletano. La realtà virtuale del Ministro Gualtieri non vede il disastro scritto nelle sue tabelle

0
25


Agenpress. Abbiamo un ministro dell’Economia che non vede il disastro scritto nelle tabelle da lui stesso presentate alla Commissione sulle banche. Nella fase iniziale, quella cruciale, le 140 banche coinvolte dal decreto liquidità hanno concluso operazioni per non più del 10% del totale delle domande pervenute.

A oggi su 650 mila richieste di prestiti fino a 25 mila euro ne sono state approvate – non erogate – meno della metà. Dulcis in fundo le garanzie della Sace assicuratore, a sua volta assicurato dal Tesoro della Repubblica italiana e, cioè, da noi contribuenti. Qui si annida il salva-banche mascherato dietro l’etichetta di salva-imprese propagandato dal governo e che noi abbiamo denunciato dal primo giorno mentre i cosiddetti giornali di qualità titolavano a tutta pagina che sarebbero piovuti sulle imprese 400 miliardi. Ora facciamo nuove scoperte.

La cosiddetta garanzia Italia si farebbe bene a chiamarla Garanzia Nord perché là c’è il 77% delle domande esaminate contro il 16% del centro e un minuscolo 7% del Sud. Vogliamo essere molto chiari: dietro quel 77% di Garanzia Nord ci sono le facce riconoscibili e le aziende altrettanto riconoscibili dei Grandi Decotti privati di questo Paese noti per il carico di indebitamento e di perdite accumulato molti anni prima dell’arrivo del Coronavirus.

Per leggere la versione integrale dell’editoriale del direttore Roberto Napoletano clicca qui:

https://www.quotidianodelsud.it/laltravocedellitalia/editoriali/economia/2020/06/05/leditoriale-di-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-la-realta-virtuale-del-ministro/

 

 

L’articolo L’opinione di Roberto Napoletano. La realtà virtuale del Ministro Gualtieri non vede il disastro scritto nelle sue tabelle proviene da Agenpress.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui