lunedì, Agosto 8, 2022
spot_img
HomeAP - LazioRoma. Tassista arrestato per violenza sessuale nei confronti di due clienti

Roma. Tassista arrestato per violenza sessuale nei confronti di due clienti

AgenPress – Un tassista è stato arrestato a Roma con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di due clienti. Gli episodi sarebbero avvenuti ad aprile 2017 e a gennaio 2020, nei confronti di una ragazza statunitense di 20 anni e di una romana di 34. Ora il 46enne è agli arresti domiciliari.

Nel primo episodio il 46enne, sfruttando secondo la Procura “la propria professione di tassista”, dopo aver accolto nella sua vettura una cliente americana di 20 anni e averla fatta accomodare nel sedile posteriore del taxi, ha iniziato a palpeggiarle le parti intime nonostante le resistenze della ragazza.

Il tassista inoltre, secondo quanto ricostruito, avrebbe anche arrestato la marcia e si sarebbe posizionato sul sedile posteriore, non riuscendo a completare il rapporto sessuale solo a causa della forte opposizione della giovane.

Nel secondo caso, invece, l’uomo avrebbe invece abusato di una 34enne romana, dopo averla accompagnata a casa mentre lei era completamente incosciente a causa dell’eccessivo consumo di bevande alcoliche. Sarebbe stato lo stesso autore del reato a contattare la vittima con l’intento di rivederla, informandola che i due avevano avuto un rapporto sessuale, la sera precedente.

- Advertisment -spot_img

articoli più letti