lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Economia Fipe: “Il coprifuoco sarebbe il colpo di grazia per i pubblici esercizi”

Fipe: “Il coprifuoco sarebbe il colpo di grazia per i pubblici esercizi”


AgenPress. Sembra essere sempre più concreta l’ipotesi che il governo, per fronteggiare la diffusione esponenziale del contagio da coronavirus, voglia istituire nel giro di pochissimo tempo un coprifuoco che imporrebbe a bar, ristoranti e tutti i pubblici esercizi di abbassare le saracinesche alle 21 o alle 22, fino alle 6 del mattino successivo.

La Fipe guidata dal presidente Stoppani il massimo sostegno nei confronti del settore, non ci sta.

“Apprendiamo con stupore e preoccupazione di questa ulteriore stretta che sarebbe il definitivo colpo di grazia per il nostro comparto – si legge in una nota – un provvedimento che da un punto di vista meramente contabile manderebbe in fumo 44 milioni di euro al giorno e 1,3 miliardi in un solo mese. Una perdita enorme che andrebbe ad appesantire un bilancio già abbastanza tragico, se consideriamo che le stime di perdita di fatturato sull’anno 2020 vedono un calo di ben 24 miliardi di euro”.

Gli effetti di questa misura vanno ben oltre le perdite che abbiamo stimato perché è l’intera gestione delle aziende che rischia di saltare. – continua la nota – Abbiamo già registrato una forte contrazione di clientela dovuta alla discussione sull’ultimo dpcm, una nuova misura ancor più restrittiva mette a rischio la sopravvivenza di almeno 15.000 bar serali e 40.000 tra ristoranti e pizzerie. In queste condizioni tenere aperte le aziende è impossibile”.

Con noi si mette a rischio – conclude la nota – una lunga filiera fatta di allevatori, vignaioli, imbottigliatori, casari, produttori artigianali e industriali. Come abbiamo già ribadito più e più volte servono più controlli e pene severe per i trasgressori, dando la possibilità alla stragrande maggioranza dei nostri imprenditori di lavorare con serietà e nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza che regolano la nostra attività in tempo di covid. La strada da seguire deve essere quella applicata per tutti i settori produttivi perché non è più accettabile colpire in maniera indiscriminata l’intero comparto!

 

 

L’articolo Fipe: “Il coprifuoco sarebbe il colpo di grazia per i pubblici esercizi” proviene da Agenpress.



Source link

- Advertisment -

ARTICOLI PIU' LETTI

Firenze. Passeggia con il cane senza mascherina, bloccata dai Vigili, li querela

AgenPress – Domenica pomeriggio una donna  mentre passeggiava col cane in piazza della Repubblica a Firenze senza mascherina con il proprio cane è...

Strage di canguri. Animalisti, Ue fermi importazione di carne e pelli

AgenPress – Si è svolto stamattina il webinar “Il benessere degli animali nei negoziati commerciali UE-Australia e il ruolo dell’Unione Europea nella caccia...

Salvini: “Istituiremo un Comitato tecnico-scientifico alternativo per fornire un’altra voce rispetto a quella del governo”

AgenPress. Le nuove restrizioni sono una follia, un lockdown mascherato, e dimostrano che il governo ha perso mesi di tempo parlando di banchi...

Dpcm. Renzi chiede di modificarlo, Zingaretti lo accusa di avere i piedi in due staffe

AgenPress – “Chiederemo al Premier di modificare il Dpcm”, scrive il leader di Italia Viva Matteo Renzi nella enews. “Serve un piano, una...