Kiev. Missili russi sui civili, 5 morti, 12 feriti. Kuleba: “unica tattica di Putin è il terrore, ma non ci farà crollare”

Date:

Share post:


AgenPress –  “Numerosi attacchi missilistici russi in tutta l’Ucraina. L’unica tattica di Putin è il terrore sulle pacifiche città ucraine, ma non farà crollare l’Ucraina. Questa è anche la sua risposta a tutti gli acquiescenti che vogliono parlare con lui di pace: Putin è un terrorista che parla con i missili”: lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba.

“Ci sono almeno 5 morti confermati e 12 feriti”,  scrive su Twitter Anton Gerashchenko, consigliere del ministero dell’Interno ucraino, sottolineando che si tratta di “civili che stavano guidando o camminando nel centro della città”.

Tutte le stazioni sotterranee della metropolitana di Kiev sono state adibite a rifugi dopo le esplosioni di questa mattina nel centro della capitale e la circolazione dei treni sulla linea rossa è stata sospesa.

La circolazione dei treni su tutte le linee metropolitane è stata sospesa, mentre le stazioni della metropolitana funzionano come pensiline.

Le esplosioni sono state segnalate nel distretto di Shevchenko, una vasta area nel centro di Kiev che comprende il centro storico e diversi uffici governativi, ha affermato il sindaco Vitali Klitschko.

Lesia Vasylenko, un membro del parlamento ucraino, ha pubblicato una foto su Twitter che mostra che almeno un’esplosione è avvenuta vicino all’edificio principale dell’Università Nazionale di Kiev nel centro di Kiev.

I media ucraini hanno anche riferito di esplosioni in una serie di altre località, tra cui la città occidentale di Leopoli, che è stata un rifugio per molte persone in fuga dai combattimenti a est, così come Kharkiv, Ternopil, Khmelnytskyi, Zhytomyr e Kropyvnytskyi.

A Leopoli, le infrastrutture energetiche sono state danneggiate, ha affermato il governatore regionale Maksym Kozytskyi.

Le esplosioni sono state ascoltate dai giornalisti dell’AP e sembravano essere il risultato di attacchi missilistici.

I molteplici attacchi sono arrivati ​​​​poche ore prima che il presidente russo Vladimir Putin tenesse un incontro con il suo consiglio di sicurezza, mentre la guerra di Mosca in Ucraina si avvicina al traguardo degli otto mesi e il Cremlino vacilla per le umilianti battute d’arresto sul campo di battaglia nelle aree che sta cercando di annettere una controffensiva ucraina nelle ultime settimane.

Il giorno prima, Putin aveva definito l’attacco al ponte di Kerch in Crimea un atto terroristico compiuto dai servizi speciali ucraini. In un incontro domenica con il presidente del comitato investigativo russo, Putin ha affermato che “non c’è dubbio che si sia trattato di un atto terroristico diretto alla distruzione di infrastrutture civili di importanza critica”.

L’articolo Kiev. Missili russi sui civili, 5 morti, 12 feriti. Kuleba: “unica tattica di Putin è il terrore, ma non ci farà crollare” proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Infezioni ricorrenti: al Bambino Gesù open day con visite e consulenze gratuite su prenotazione

Sabato 4 febbraio presso la sede di San Paolo, gli specialisti dell’Ospedale saranno a disposizione dei genitori...

Roma. Incidente, muoiono 5 ragazzi, un ferito. Procura di Tivoli apre un fascicolo

AgenPress –  La Procura di Tivoli ha avviato un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti, in relazione...

Roma. Auto si ribalta più volte con sei ragazzi a bordo: cinque morti (tra i 21 e i 17 anni) ed un ferito

AgenPress – Cinque ragazzi sono morti dopo che l’auto sulla quale viaggiavano si è ribaltata più volte. Il sesto, rimasto ferito,...

Fedriga: attrarre investimenti esteri, sosteniamo candidatura a Expo Roma 2030

AgenPress. “Per rendere più attrattivo il nostro Paese agli investitori esteri serve anche la condivisione degli obiettivi...