Ucraina. Il brutale generale russo Surovikin ammette che le sue truppe sono sottoposte a forti pressioni

Date:

Share post:


AgenPress – Il comandante delle forze russe in Ucraina afferma che la situazione nella città meridionale di Kherson è “difficile” e che i residenti devono essere evacuati.

Il generale Sergei Surovikin ha detto che le truppe ucraine che usavano i razzi Himars stavano colpendo le infrastrutture e le abitazioni della città. Ha parlato alla TV di stato russa.

“L’esercito russo garantirà soprattutto l’evacuazione sicura della popolazione” di Kherson.

La sua rara ammissione di grossi problemi è stata ripresa da un alto funzionario locale.

Il funzionario regionale installato dalla Russia Kirill Stremousov ha avvertito i residenti di Kherson che “in un futuro molto prossimo” le truppe ucraine avrebbero lanciato un assalto alla città.

“Per favore, prendi sul serio le mie parole: sto parlando di evacuare il più rapidamente possibile”, ha detto sul servizio di messaggistica di Telegram. Ha aggiunto che le persone sulla sponda occidentale del fiume Dnepr (chiamato Dnipro in Ucraina) erano le più a rischio, ha confermato il governatore della regione Vladimir Saldo, nominato anche dalla Russia, in un videomessaggio.

Kherson è stata la prima grande città a cadere in mano ai russi, a febbraio.

Le forze ucraine hanno ripreso costantemente il territorio vicino nelle ultime settimane. Si sono spinti fino a 30 km (19 miglia) a sud lungo il Dnepr, minacciando di intrappolare le truppe russe.

“Nel complesso, la situazione nella zona delle operazioni militari speciali può essere descritta come tesa”, ha detto il generale Surovikin.

Kherson è l’unica capitale regionale ucraina ad essere stata catturata dai russi durante la loro invasione. Il Cremlino ora afferma che Kherson e altre tre regioni ucraine fanno parte della Russia, un’affermazione respinta a livello internazionale.

Il generale Surovikin, noto per i metodi duri, ha affermato che la raffica di razzi dell’Ucraina ha danneggiato il ponte Antonivsky di Kherson e la diga idroelettrica di Kakhovka, bloccando il traffico lungo quelle arterie chiave.

Ciò ha creato problemi di approvvigionamento per i servizi essenziali, in particolare consegne di cibo, acqua ed elettricità.

Ha anche affermato che gli ucraini stavano lanciando attacchi costanti su un ampio fronte – nelle aree di Kupiansk e Lyman a est e, a sud, sul fronte Mykolaiv-Krivyi Rih.

 

L’articolo Ucraina. Il brutale generale russo Surovikin ammette che le sue truppe sono sottoposte a forti pressioni proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Roma. Aveva abusato di una minorenne nell’ascensore della Metro. Arrestato egiziano di 22 anni

AgenPress – Ha abusato di una ragazzina di 16 anni nell’ascensore della metro di Roma. Per questo...

Ospedale Israelitico. Presentato il primo ambulatorio multidisciplinare dedicato alla salute delle donne

AgenPress – L’Ospedale Israelitico, da sempre attento alle esigenze di tutti e impegnato nella promozione della medicina...

Anzio. Grave incidente nella notte. Auto si schianta contro un albero: morte due ragazze di 21 e 22 anni

AgenPress – Due ragazze, entrambe ventenni, sono morte in un incidente stradale avvenuto questa notte ad Anzio,...

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...