HomeBreaking newsPresunto attacco sul Cremlino. Clarke: “è azione militare compiuta per incolpare un...

Presunto attacco sul Cremlino. Clarke: “è azione militare compiuta per incolpare un avversario”

Autore

Data

Categoria


AgenPress – A seguito della negazione del coinvolgimento da parte della Casa Bianca nel presunto attacco al Cremlino, il prof. Michael Clarke del Royal United Services Institute (Rusi) con sede a Londra ha discusso la probabilità di un coinvolgimento ucraino.

“Sarei davvero sbalordito se l’attacco di droni di ieri al Cremlino fosse dovuto a Kiev”, ha detto al programma World at One di BBC Radio 4.

“Sarebbe una cosa incredibilmente stupida da fare per loro e il modo più rapido per loro di perdere la guerra. Se si vedrà l’Ucraina condurre un attacco strategicamente significativo all’interno della Russia, allora perderà il sostegno occidentale. E se perde il sostegno occidentale, perde la guerra”.

Dice che è possibile che si tratti di un attacco sotto falsa bandiera, dicendo che questa è un’area in cui la Russia “ha forma”. Ma Clarke dice che crede che sia più probabile che sia stato effettuato da un agente “freelance” separato.

Un false flag è un’azione politica o militare compiuta con l’intenzione di incolpare un avversario per questo.



Source link

Consigliati da Agenpress